Consigli importanti per la sicurezza informatica delle PMI

A seguito dell’aumento delle aziende che spostano le proprie attività online, la necessità di avere una solida sicurezza informatica è fondamentale. Per proteggere una piccola impresa dagli attacchi informatici, molti imprenditori delle PMI e i loro dipendenti devono apprendere le migliori pratiche per la prevenzione delle minacce informatiche.

Conoscere i fondamenti della sicurezza informatica e metterli in atto è un’utile arma per proteggere l’azienda e ridurre il rischio di cadere vittima di un attacco informatico.


Perché la sicurezza informatica è importante per le piccole e medie imprese?

Le minacce informatiche non sono solo un problema per le grandi aziende e le organizzazioni governative. Che ci crediate o no, le piccole imprese sono prese di mira più spesso di quelle più grandi! Uno studio condotto dal Comitato per le piccole imprese del Congresso degli Stati Uniti ha riferito che le aziende di piccole e medie dimensioni sono state vittime del 60% degli attacchi informatici mirati.

Perché? La maggior parte dei crimini informatici comporta il bypass della sicurezza per raccogliere informazioni. Sebbene le grandi aziende abbiano molti più dati da hackerare, le piccole imprese hanno meno probabilità di avere reti sicure, il che le rende molto più facili da aggirare e di conseguenza vulnerabili.

Le violazioni dei dati possono variare da proprietà intellettuale e documenti a carte di credito e dettagli finanziari. I criminali informatici potrebbero anche estrarre informazioni riservate su dipendenti e clienti.


Quali sono le minacce comuni ?

Gli hacker escogitano sempre nuovi modi per condurre attacchi informatici. Ma alcuni dei metodi più popolari — e quindi prevedibili — sono in circolazione da un po ‘di tempo. Download “drive-by” In questo tipo di attacco informatico, un sito Web dannoso potrebbe tentare di installare un programma sul dispositivo senza prima richiedere l’autorizzazione. Ciò può verificarsi se si utilizza un sistema operativo obsoleto o le misure di sicurezza in atto sono inadeguate. Phishing Le e-mail di phishing inducono i destinatari ad aprire un allegato o fare clic su un collegamento a un sito Web che contiene malware. Nell’aprile 2020, l’FBI ha rivelato che l’Internet Crime Complaint Center (IC3) ha ricevuto segnalazioni di perdite per phishing da oltre $ 2,1 miliardi tra gennaio 2014 e ottobre 2019. Buche d’acqua. Questo attacco comporta l’hacking di un sito web legittimo e lo trasforma in un sito web dannoso all’insaputa dei proprietari del sito. L’obiettivo è installare malware sui dispositivi, che in genere richiede all’utente ignaro di scaricare un file, fare clic su un collegamento o fornire le proprie informazioni personali.

I criminali informatici di successo sono esperti nel trovare e sfruttare i punti deboli tipici della sicurezza del sistema. Non importa quanto tu sia attento, basta un solo errore per compromettere i dati della tua azienda e possibilmente l’intera azienda. La buona notizia è che qualsiasi cosa tu possa fare per rendere più difficile per gli hacker fare il loro lavoro aumenta la probabilità che passino a un obiettivo più semplice. Ecco i modi migliori per evitare le minacce informatiche.


Assicurati che i tuoi accessi siano sicuri

Quando si tratta di sicurezza informatica per le piccole imprese, le password complesse sono fondamentali. Il Rapporto Verizon sulle indagini sulle violazioni dei dati del 2019 ha rilevato che l’80% delle violazioni dei dati si è verificato a causa di password deboli, perse o rubate. Va da sé che ogni dispositivo e rete che contenga informazioni sensibili sulla società e sui clienti dovrebbe essere protetto da password. Ciò include tutti i tablet, laptop, smartphone, cloud storage e unità rimovibili

Suggerimento: le password più complesse contengono almeno 12 caratteri, utilizzando una combinazione casuale di lettere minuscole e maiuscole, numeri e simboli.

Anche le password più complesse devono essere cambiate ogni pochi mesi e non devono mai essere riutilizzate o condivise su nessuna piattaforma. Per impedire attacchi di pirateria informatica, limitare il numero di tentativi di accesso non riusciti consentiti.

Se si desidera aggiungere un ulteriore livello di protezione oltre alle password, considerare l’utilizzo dell’identificazione a più fattori. Questo è un sistema di accesso sicuro offerto dalla maggior parte dei principali servizi web e provider di posta elettronica. Richiede agli utenti di fornire due o più forme di identificazione per accedere. Ad esempio, i dipendenti dovranno inserire il proprio numero di telefono per ricevere un PIN temporaneo che possono utilizzare insieme alla password.


Attiva alcuni firewall

I firewall esterni sono stati a lungo la pietra miliare della sicurezza di Internet. Ma un numero crescente di aziende sta installando firewall interni aggiuntivi per un’ulteriore protezione. I dipendenti che lavorano in remoto dovrebbero anche impostare un firewall sulla propria rete wireless a casa.


Backup frequenti

La Small Business Administration (SBA) raccomanda di eseguire regolarmente il backup di informazioni commerciali, documenti di elaborazione testi, file HR e finanziari, fogli elettronici elettronici e database critici. Assicurati di archiviare le versioni più aggiornate di questi dati sia offsite che nel cloud.

Mantieni le tue macchine fresche e pulite

L’utilizzo del più recente sistema operativo, browser Web e programmi di sicurezza è un’ottima difesa contro le minacce informatiche. Mantenere aggiornato il tuo software aiuta anche. I sistemi operativi obsoleti sono facilmente sfruttabili, quindi assicurati che gli aggiornamenti siano impostati automaticamente e che il tuo programma antivirus esegua una scansione su ogni aggiornamento. E non saltare la configurazione di programmi antimalware su tutti i dispositivi!


Proteggi le tue reti

Assicurati che il Wi-Fi sul posto di lavoro sia sicuro, crittografato e nascosto. Configura il tuo punto di accesso o router wireless in modo che il nome della tua rete Wi-Fi sia segreto. Evitare di trasmettere l’identificatore del set di servizi (SSID). Impedisci agli estranei di vedere qualsiasi informazione inviata attraverso la tua rete proteggendo il tuo Wi-Fi con almeno la crittografia WPA2 o WPA3. Assicurati di proteggere con password l’accesso alla tua rete wireless.


Rendi la tua azienda sicura per i tuoi clienti

La tua presenza online è un componente fondamentale per il successo e la crescita della tua azienda. È fondamentale proteggere i tuoi clienti dalle minacce informatiche. Ecco alcuni suggerimenti utili per aiutarti a fare esattamente questo.


Proteggi il tuo sito web

Guarda l’URL del tuo sito web. Comincia con “https: //”? Vedi una piccola immagine di un lucchetto chiuso? In tal caso, le informazioni condivise tra i browser Web dei tuoi clienti e il tuo sito Web sono protette da crittografia. Se il tuo URL inizia con “http: //” e non vedi un piccolo lucchetto, o il lucchetto sembra aperto o uscito, la connessione al tuo sito web probabilmente non è sicura.

L’uso di una connessione sicura richiede l’ottenimento di un certificato SSL (Secure Socket Layer) da un provider di hosting affidabile. Oltre a proteggere i tuoi clienti, probabilmente aumenterai anche le tue classifiche SEO.


Non archiviare dati sensibili

Le informazioni di identificazione personale (PII) sono credenziali dettagliate del cliente, come nome completo, numero di telefono, numero di previdenza sociale, dettagli della carta di credito, indirizzo postale e di fatturazione. Se lo stai memorizzando, sei responsabile di tenerlo al sicuro. Le piccole imprese sono ritenute responsabili per eventuali danni derivanti da cattive pratiche di sicurezza informatica. Ciò include informazioni personali compromesse. Ricorda: se non lo memorizzi, non possono rubarlo.


Rendi semplice ai tuoi clienti il contattarti

Aiuta i clienti a raggiungerti facilmente i dettagli di contatto e i collegamenti ai social media dovrebbero essere ben visibili sul tuo sito Web e su qualsiasi altro supporto utilizzato. In questo modo, chiunque si accorga che qualcosa si trova nel tuo sito Web, sia esso rotto, violato o non funziona come dovrebbe not (e quindi vulnerabile alle minacce informatiche) può facilmente mettersi in contatto con te. Suggerimento: se stai utilizzando un modulo di contatto, aggiungi un CAPTCHA per ottenere un feedback reale dei clienti e non una casella di posta inceppata con spam!


Resta attivo — e rendilo evidente

Un sito Web morto è come una casa di notte senza luci accese e senza auto nel vialetto. Segnala ai cyber aggressori che nessuno sta prestando attenzione e diventa un obiettivo primario per tentativi di violazione della sicurezza. L’aggiornamento periodico della pagina Web e dei contenuti scoraggia i potenziali hacker. Ti tiene anche informato di eventuali problemi di funzionalità che riguardano il lato e-commerce della tua piccola impresa.


Proteggi la tua piccola impresa

Ricorda il vecchio detto: “Una catena è forte solo quanto il suo anello più debole”. In questo mondo interconnesso, fare affari online sembra essere la strada da percorrere, ora più che mai. Sapere come proteggersi dalle minacce informatiche dovrebbe essere una priorità assoluta per le aziende, grandi e piccole. Se vuoi altri suggerimenti come questo, iscriviti alla nostra newsletter mensile! Ti invieremo risorse manuali come questa in modo da poter rimanere aggiornato sulle ultime tendenze delle piccole imprese, nonché sulle tendenze del design del marchio e del logo.

Scarica ora ZERO-TRUST WHITE PAPER
Per vedere tutte le tipologie di attacchi evoluti che i sistemi di difesa classici non fermano.
Trovi anche le info dettagliate sull’innovativo approccio ZERO TRUST.

La tua richiesta è stata inoltrata!